Quando accedi per la prima volta utilizzando un pulsante di accesso social, raccogliamo le informazioni del tuo profilo pubblico dell’account condivise dal provider di accesso social, in base alle impostazioni sulla privacy. Utilizzeremo il tuo indirizzo email per creare un account sul nostro sito. Per portare a termine questa operazione, comunque, potrai scegliere se utilizzare la connessione Wi-Fi o il cavo USB.

Qualsiasi smartphone è progettato per salvare praticamente tutti i dati in una copia di sicurezza chiamata “cloud”, che sta sulle nuvole , vale a dire internet. Ogni telefono funziona inserendo un “account”, solitamente Gmail per i telefoni Android e iCloud per quelli Apple. Basterà inserire la stessa email al momento del primo avvio del nuovo telefono per ritrovarvi tutto sul nuovo whatsapp. Anche in questo caso, comunque, potrai sfruttare la schermata iniziale per configurare l’account Google ed avviare il ripristino dei dati. Dopo aver inserito la tua e-mail e la tua password, ti verrà chiesto se vuoi copiare i dati del backup nel nuovo dispositivo.

Per copiare manualmente le note dal vecchio dispositivo Android al nuovo, c’è un metodo che preferisco a tutti gli altri. Si tratta semplicemente di utilizzare l’applicazione Google Keep, che ti permette di prendere appunti e creare dei promemoria su tutti gli smartphone Android, memorizzandoli sul cloud. Una volta https://xiaomilatestnews.com/la-lista-dei-telefoni-xiaomi-che-riceveranno-android-12-sempre-pi-lunga/ installata sul vecchio smartphone, autorizza il backup delle foto sul cloud, collegati al Wi-Fi e attendi che venga completato. Dopo di che, installa Google Foto anche sul nuovo smartphone. Avrai così a disposizione tutti i file multimediali che erano presenti nella galleria del vecchio dispositivo sul nuovo.

  • L’app Mi Mover o se lo smartphone Huawei dispone dei servizi Google, si può usare la funzionalità cloud di questo.
  • Sul tuo dispositivo Android, apri WhatsApp e quindi seleziona la chat di WhatsApp che desideri trasferire su iPhone.
  • Aggiungi un segno di spunta alla destra dell’account Google desiderato.
  • Gli smartphone del produttore cinese infatti hanno letteralmente conquistato l’Europa e puntano su un rapporto qualità/prezzo davvero incredibile.
  • Nel caso in cui questa fosse troppo vecchia infatti, alcuni dei dati più recenti potrebbero non essere inclusi.

Potete usarla anche su telefono Apple, per altro, che già dispongono del loro iCloud. Una volta avviato il telefono nuovo vi basterà reinserire email e password, avviare di nuovo Google Foto e magicamente vi ritroverete con tutte le foto e video precedentemente scattate. Per finire, voglio presentarti OnePlus Switch, l’applicazione di OnePlus per la copia e il trasferimento dei dati fra smartphone Android.

Leggi anche https://radiotvlainmaculadaloja.com/2021/12/27/come-ricaricare-la-tua-xiaomi-mi-band-4-senza-rimuovere-il-cinturino/ come fare il backup delle app Android per approfondire. Soprattutto per quanto riguarda i giochi, la maggior parte di essi permette di ristabilire i tuoi progressi e non dover così ricominciare da capo. Ovviamente, sul vecchio smartphone, dovrai aver eseguito l’accesso a Google Play Giochi o a un social network, primo fra tutti Facebook. Una volta aperto il gioco sul nuovo smartphone, esegui di nuovo il login con il tuo account Google (dev’essere lo stesso) e dovresti così essere in grado di recuperare i tuoi dati. Per farti un esempio, possono sicuramente utilizzare questo metodo la maggior parte degli smartphone Samsung e i Google Pixel.

Post a Comment